Se votate la Bonino non chiamatela “una scelta di sinistra”

Che si possa restare tanto abbagliati dalle questioni civili e credere che votando Emma Bonino ci si assolve ai doveri del buon elettore di sinistra, deluso dal Partito Democratico, è davvero una forma di strabismo politico.

La maestra di Torino verrà licenziata prima dei “macellai” del G8

L'assurdo è quanto il caso sia stato strumentalizzato da tutti, partiti e società civile, dimenticando i cattivi maestri della Diaz o del caso Cucchi.

Il trionfo di Call Me By Your Name ci ricorda quanto siamo sfigati

Chiamami Col Tuo Nome non è un film italiano: è il film di un italiano che è diventato regista stimato all’estero.

Attualità

Attualità

Le reazioni all’Amaca di Serra come metafora del Paese

L’affermazione perentoria di Michele Serra sul bullismo ha diviso in due l’opinione pubblica, scatenando tra i lettori polemiche e dure critiche.

Attualità

Attualità

Perché a Cuba non cambierà nulla anche senza i Castro

L’elezione di Miguel Diaz-Canel è stata salutata dalla stampa internazionale come una svolta storica. In realtà, di nuovo c’è molto poco.

Caricamento...

Altro